venerdì 27 maggio 2016

lunedì 23 maggio 2016

Studente critica la riforma costituzionale

Di seguito l'interessante intervento di Alessio Grancagnolo, studente universitario di Giurisprudenza, durante un incontro col ministro Boschi, avvenuto lo scorso 13 maggio presso l’Università di Catania.
Il giovane, che è anche e membro del CDC di Catania, ha esposto con dovizia di dettagli le sue critiche alla 'riforma costituzionale' per la quale è previsto il referendum di Ottobre: dall’approvazione della riforma da parte di un Parlamento eletto con una legge elettorale dichiarata incostituzionale al Senato non elettivo fino all’accentramento dei poteri nelle mani del Governo a scapito del Parlamento. "Negli ultimi giorni molte amiche e molti amici mi hanno caldamente suggerito di rivedere il mio intervento” – ha esordito Alessio – “perché era ritenuto troppo critico. Tuttavia, credo che questo Paese abbia bisogno di piccoli atti di coraggio, a partire dal quotidiano. Così ho deciso di non ascoltare consigli che erano certamente dati in buona fede, e il mio intervento sarà esattamente come era stato ideato". 

GUARDA IL VIDEO 

Nel video si può vedere come lo studente smonta punto per punto la riforma progettata dal governo Renzi. Ma quando parla di 'campagna referendaria del governo' e di 'tour propagandistici del ministro Boschi negli Atenei', viene interrotto dal Rettore, che lo rimbrotta: "Questo incontro non prevede contraddittorio. Chi non gradisce questo format può anche non partecipare".

Ritieni questo post interessante? Puoi commentarlo e condividerlo. Grazie

venerdì 20 maggio 2016

venerdì 13 maggio 2016

Pecoglioni Italia Tour di Salvo Mandarà a Padova

Il Pecoglioni Italia Tour di Salvo Mandarà stamattina ha fatto tappa a Padova.

GUARDA IL VIDEO

L’idea di fare un tour in tutta Italia con una bicicletta elettrica Salvo la spiega così: "Vorrei fare qualcosa di più di quello che ho fatto finora per contribuire al risveglio collettivo, a partire da me stesso, e per fare questo devo andare in mezzo alle persone".

Obiettivo del Pecoglioni Italia Tour?
Risvegliare le coscienze. "Non sarà un tour elettorale, vorrei dare una scossa alle persone che si avvicinano a questa iniziativa e far capire loro che siamo tutti vittime di una manipolazione dal punto di vista mediatico da decenni". La parola 'pecoglione' non contiene nulla di offensivo:
 "Siamo tutti quanti pecoglioni perché siamo schiavizzati dal regime".
Secondo Salvo Mandarà, infatti, il Sistema andrebbe quanto meno rivisto.

Tutte le tappe del tour in diverse città italiane saranno trasmesse in diretta sul canale youtube e sul sito www.salvo5puntozero.tv; tutti gli aggiornamenti su facebook "Pecoglioni Italia Tour".


Ritieni questo post interessante? Puoi commentarlo e condividerlo. Grazie

M5S, #5giornia5stelle, #PiovraPd: puntata del 13/05/2016

5giornia5stelle, il tg d'informazione sulle attività dei parlamentari del M5S: puntata del 13/05/2016

giovedì 12 maggio 2016

Le Unioni Civili sono legge


Le Unioni Civili sono legge anche in Italia.
Ieri c'è stato il voto definitivo alla Camera sul testo di legge sulle Unioni Civili.
Il governo Renzi e la maggioranza, però, per approvare il testo, ha posto la fiducia, esattamente come accaduto in precedenza al Senato.

Il provvedimento è stato approvato con 372 sì, 51 no e 99 astenuti: a favore la maggioranza, i verdiniani e una parte di Forza Italia; astenuti il MoVimento 5 stelle e Possibile; contrari la Lega Nord e Fratelli d’Italia.

Il MoVimento 5 Stelle di Beppe Grillo ha deciso di astenersi perché, pur condividendone in parte il contenuto, è sempre stato contrario al metodo con cui il Ddl Cirinnà è stato presentato ed approvato in Parlamento.
Nel video di seguito Alfonso Bonafede, deputato M5S, spiega all'Aula i motivi per cui il suo gruppo ha deciso di astenersi dalla votazione di questa legge:


Ritieni questo post interessante? Puoi commentarlo e condividerlo. Grazie

martedì 10 maggio 2016

Sondaggi elettorali, M5S supera il pd


Sondaggi elettorali, M5S supera il Pd: 5Stelle al 28,4% mentre il pd al 28%. 
È la prima volta che accade.

Oggi le elezioni politiche sarebbero vinte dal MoVimento 5 Stelle
Arriva dal sondaggio Index research la tendenza che vede un vantaggio di quasi un punto del MoVimento di Beppe Grillo. Il M5S si attesta al 28,4% con un aumento dello 0,8% rispetto al 25 aprile (27,6%), mentre il pd scende al 28% perdendo lo 0,7% rispetto al periodo precedente (28,7%).

Il sondaggio, mandato in onda durante la puntata di Piazzapulita su La7, registra quindi il "sorpasso" del MoVimento 5 Stelle sul partito di Renzi.

Dati incoraggianti che fanno ben sperare in vista delle elezioni amministrative e del referendum costituzionale.


Ritieni questo post interessante? Puoi commentarlo e condividerlo. Grazie

venerdì 6 maggio 2016

martedì 3 maggio 2016

Scandalo TTIP-leaks, svelati i segreti del TTIP


Scandalo TTIP-leaks. Mentre si allungano i tempi per la chiusura dell’accordo, ci sono importanti novità che riguardano il trattato transatlantico per il commercio e gli investimenti tra Stati Uniti d'America e Unione Europea.
Fino ad oggi sui testi è stata mantenuta la massima segretezza. Ma ora Greenpeace ha pubblicato le pagine dei documenti della trattativa, rinnovando l’allarme sui pericoli per i consumatori. "Avevamo ragione: confermati rischi per clima, ambiente e sicurezza dei consumatori", ha accusato l’associazione ambientalista. La paura è che in Europa cadano le tutele da ogm e carne trattata con ormoni e passi in secondo piano anche la protezione dell’ambiente. Il quotidiano tedesco Sueddeutsche Zeitung ha rivelato che gli Stati Uniti minacciano di bloccare le facilitazioni per l’industria europea dell’auto se non saranno ascoltate le proprie richieste.

Così, la campagna STOP-TTIP Italia prepara una manifestazione nazionale per il 7 maggio a Roma, alla quale parteciperanno anche alcuni esponenti del MoVimento 5 Stelle, il quale sostiene la battaglia contro il TTIP e che nel frattempo ha già chiesto l'immediata sospensione dei negoziati.


Ritieni questo post interessante? Puoi commentarlo e condividerlo. Grazie